Bing sempre più social

Continua la corsa a distanza tra Bing e Google per diventare il motore di ricerca più “social” del mondo.

Mentre Google continua a modificare il proprio algoritmo – e si rumoreggia che, tra i numerosi aggiornamenti degli ultimi mesi, una spinta ai siti con maggiori integrazioni sociali ci sarà (certo, mi riferisco a Google+), Bing ha implementato la possibilità di taggare i propri amici quando si fa una ricerca. È un altro passo, dopo la possibilità di “fare like” e “twittare”, compiuto dal motore di ricerca di Redmond verso un’esperienza sempre più social.

A cosa serve taggare un amico in una ricerca? Immaginate di partire per Londra il prossimo week end. Fate una ricerca sui “locali più cool” della capitale inglese e taggate i vostri compagni di viaggio: nella loro bacheca compariranno i suggerimenti di Bing.

Inutile provarci: per il momento le funzionalità sociali di Bing sono disponibili solo per gli utenti americani. Ma prima o poi, statene certi, arriveranno anche da noi.

Un video dimostrativo della nuova funzionalità di Bing è disponibile qui.

Buona navigazione e buona ricerca, con Google o Bing che sia.

Post by Marco Maggetti mmaggetti[at]imageware.it

Annunci