Informazioni su Imageware

Siamo un’agenzia di comunicazione indipendente dal 1986. Collaboriamo con importanti società internazionali, con aziende locali, con organizzazioni ed enti pubblici e privati che operano in diversi settori di mercato. L’innovazione è nel nostro DNA, visto che da sempre comunichiamo per aziende che hanno trasformato con la tecnologia il modo di vivere e di lavorare di milioni di persone nel mondo. La creatività è il frutto di una passione per la ricerca di nuove espressioni e nuove forme di comunicazione che molti professionisti di Imageware coltivano anche nella loro vita privata.

Dieci passi laterali per scatenare la creatività

sloanePartecipare all’organizzazione e alla definizione dei contenuti degli eventi executive ti dà il privilegio di un contatto ravvicinato con i relatori e le loro idee. L’ultimo che ho conosciuto è Paul Sloane, un leadership speaker britannico tra i protagonisti dell’edizione italiana di Microsoft Symposium, non a caso dedicata al tema di “reimmaginare” l’innovazione. Continua a leggere

Il sollievo che si legge negli occhi

Una consegna anticipata, una brochure odorosa di stampa, un cliente che si precipita in agenzia per ritirare le prime copie, le più urgenti. Cogliere quel sollievo negli occhi, nella voce e nelle mani di una persona che si era affidata all’agenzia è ancora una grande emozione. Il cliente volta le spalle stringendo una busta marrone che contiene poche pagine patinate, che vogliono dire molto. Pensa già a domattina, quando le dovrà mostrare, in anteprima, per un incontro di business ad alto livello: saranno l’immagine della organizzazione a cui appartiene. Dovranno parlare da sole, o quasi.

Non assisteremo a quel debutto, ma l’abbiamo preparato a lungo.

Post by Fabio Daneluzzi

Bing sempre più social

Continua la corsa a distanza tra Bing e Google per diventare il motore di ricerca più “social” del mondo.

Mentre Google continua a modificare il proprio algoritmo – e si rumoreggia che, tra i numerosi aggiornamenti degli ultimi mesi, una spinta ai siti con maggiori integrazioni sociali ci sarà (certo, mi riferisco a Google+), Bing ha implementato la possibilità di taggare i propri amici quando si fa una ricerca. È un altro passo, dopo la possibilità di “fare like” e “twittare”, compiuto dal motore di ricerca di Redmond verso un’esperienza sempre più social.

A cosa serve taggare un amico in una ricerca? Immaginate di partire per Londra il prossimo week end. Fate una ricerca sui “locali più cool” della capitale inglese e taggate i vostri compagni di viaggio: nella loro bacheca compariranno i suggerimenti di Bing.

Inutile provarci: per il momento le funzionalità sociali di Bing sono disponibili solo per gli utenti americani. Ma prima o poi, statene certi, arriveranno anche da noi.

Un video dimostrativo della nuova funzionalità di Bing è disponibile qui.

Buona navigazione e buona ricerca, con Google o Bing che sia.

Post by Marco Maggetti mmaggetti[at]imageware.it

Facebook fa bene (anche mentre si lavora)

Chi passa dalle parti della mia (disordinata) scrivania e dà un’occhiata al mio monitor spesso mi trova impegnato su Facebook. Certo, lo uso per lavoro, sono sempre connesso per controllare “quel che si dice” sulle pagine dei clienti, ma ogni tanto do un’occhiata volentieri alla mia bacheca.

E ora che ho trovato una ricerca a mio favore mi sento ancora più sereno 🙂

Secondo questa infografica, Facebook sul lavoro migliora la salute e la felicità e, per la gioia degli imprenditori, aumenta la produttività delle persone.

La felicità è contagiosa, anche fra amici-di amici-di amici, e l’unione fa la forza come indicato nella prima parte dell’infografica. Se aggiungiamo infine che in un gruppo di persone è più produttivo del 16% chi ha fatto 10 minuti di pausa su Internet, e si sale al 39% rispetto a chi NON fa una pausa di qualsiasi tipo, Internet e i social media possono diventare davvero un ingrediente per il bene di tutti.

Attenzione però a non abusarne, altrimenti i Direttori dei Sistemi Informativi continueranno a portare avanti una sgradita tendenza degli ultimi tempi: impedire l’accesso a Facebook dalla rete aziendale. Ma questa è un’altra storia.

Ora vi saluto, Facebook mi aspetta. Mi trovate .

L’infografica è invece qui sotto.

Post by Marco Maggetti mmaggetti[at]imageware.it

Facebook fa bene

Benvenuti

Da oggi Imageware ha un blog.

È uno dei mezzi della rete che abbiamo scelto per comunicare con i nostri amici e i nostri clienti. Racconteremo le nostre storie e le nostre esperienze. Condivideremo con voi idee e i nostri punti di vista. Su cosa? Su quello che facciamo ogni giorno naturalmente: dare voce ai nostri clienti. Con campagne di comunicazione o eventi, con presentazioni alla stampa o digital Pr.

E se navigando in rete troveremo qualcosa di interessante, lo posteremo qui per discuterne con voi.

Benvenuti in Imageware 🙂